Tortino di zucca
video bg1

DESCRIZIONE

Prendere la zucca, privarla della buccia esterna e dei semi interni e tagliarla a cubetti; tritare lo scalogno e farlo soffriggere in una padella con 4 cucchiai d’olio evo e aggiungere la zucca. Far rosolare per 3-4 minuti circa, bagnare con del brodo e portare a cottura per 10 minuti.

Ultimata la cottura, frullare la zucca ed unire 4 uova, la panna liquida fresca, 100 g di Pecorino Riserva Nera Cademartori, aggiustare di sale e pepe, e frullare nuovamente; preparare gli stampini imburrando la superficie interna e cospargendola con del pan grattato al fine di creare un rivestimento interno. Riempire gli stampini col composto di zucca ottenuto e infornare a 190° per 25-30 minuti circa.

Per la fonduta, inserire la panna in un pentolino e far scaldare a fuoco basso. Aggiungere quindi 250 g di Pecorino Riserva Nera Cademartori e un tuorlo d’uovo, mescolare con una frusta fino ad ottenere un composto omogeneo, passarlo poi sul fuoco e far cuocere per due minuti dall’ebollizione mescolando spesso.

Disporre la fonduta creando una base tonda e adagiare il tortino di zucca al centro.

La ricetta di questo tortino di zucca, arricchito dal sapore della fonduta di formaggio, può essere perfetta come antipasto di una cena speciale.

Potete preparare uno sformato anche con le zucchine che, dolci come la polpa di zucca, si oppongono al sapore forte del pecorino e danno un contrasto gustativo molto goloso.

Sono ingredienti sempre perfetti per preparare piatti diversi, sformati, torte salate di pasta fresca e quiche che, anche in versione mignon come questo tortino, hanno un sapore irresistibile.

Sono tante le verdure che, mescolate con altri ingredienti, farciscono la pasta sfoglia o frolla rendendoli cremosi o che, uniti a uovo, latte e formaggio, diventano soffici soufflé.

Se volete provare un’alternativa al tortino di oggi, preparatelo con le zucchine. Tagliate a dadini, fatele rosolare in padella con uno spicchio d’aglio ed un cucchiaio di olio extravergine di oliva; bagnatele con un po’ di acqua e proseguite la cottura. Frullate le zucchine con uova, latte, pecorino Cademartori e noce moscata e versate il composto nella teglia rivestita di carta da forno o imburrata e cosparsa con il pangrattato. Cuocete in forno come per il tortino di zucca e preparate, anche in questo caso, la salsa di formaggio.

Potete servire questo sformato come antipasto del pranzo di Pasqua e il sapore dolce delle zucchine, contrapposto a quello del formaggio, vi farà ottenere un grande successo.

Scopri di più