DESCRIZIONE

Durante i mesi più freddi gustare un risotto è una vera e propria coccola per il palato. Se non sapete rinunciarvi neanche con l’arrivo della primavera, vi consigliamo di provare una sfiziosa versione con pecorino e speck.

L’equilibrio tra le strisce di speck croccante e la morbidezza della mantecatura realizzata con Pecorino Rigatello Cademartori, creano un piatto unico.

A piacere, potete aggiungere una nota di colore utilizzando fave, zucchine, radicchio o erba cipollina. Per cominciare, seguite il procedimento della versione base che vi stiamo per mostrare.

Innanzitutto, mondate il porro, tritate a rondelle finissime la parte bianca e soffriggetela brevemente in un tegame con un cucchiaio d’olio, quindi unite il riso e mescolate.

Fatelo tostare, sfumate con il vino bianco e poi cuocete per 15-20 minuti avendo cura di aggiungere un po’ alla volta un mestolo di brodo bollente.

Nel frattempo, tagliate a strisce lo speck e rosolatelo in una padella per renderlo croccante, dopodiché trasferitelo nella pentola col riso e regolate di sale e pepe.

A cottura del risotto ultimata, togliete dal fuoco e mantecate con burro e Pecorino Rigatello Cademartori. Infine, mettete il coperchio e lasciate riposare per un paio di minuti e poi servite.