DESCRIZIONE

Il risotto alla birra è un piatto molto particolare, giovane e gustoso.

La ricetta del risotto alla birra prevede l’utilizzo della birra scura, di uno speck saporito e di un formaggio delicato che permetterà di legare insieme tutti gli ingredienti.

Il sapore di questo risotto è piuttosto corposo e intenso, ma cambia a seconda del tipo di birra scelto per la preparazione.

Per preparare il risotto alla birra iniziate tritando finemente la cipolla.

Rosolate la cipolla nel burro e aggiungete lo speck tagliato a listarelle.

Aggiungete il riso e fatelo tostare. Sfumate con la birra scura e fate evaporare l’alcol.

Aggiustate di sale e pepe e portate il risotto a cottura versando di tanto in tanto un mestolo di brodo.

Tagliate la Caciotta Cademartori a cubetti.

A fine cottura del riso aggiungete i dadini di Caciotta Cademartori e mescolate bene per far sciogliere il formaggio e mantecare il tutto.

Fatte riposare il risotto alla birra un paio di minuti coperto prima di servirlo.

Pieno di brio e di gusto, il risotto alla birra si presta ad essere il primo piatto di occasioni conviviali e divertenti. Con questo particolare ingrediente si può sfumare anche un risotto con il radicchio e la salsiccia, oppure un fresco risotto con gli asparagi. Sbollentate gli asparagi in un pentolino con acqua bollente salata, scolateli e metteteli da parte. Fate appassire in padella la cipolla con una noce di burro, tostate il riso, sfumate con la birra, quindi bagnate man mano con altro brodo vegetale caldo. A metà cottura, aggiungete gli asparagi, mescolando. Mantecate con la caciotta e servite il risotto fumante.

La birra si presta anche a sfumare un buon risotto ai funghi, cotto in una deliziosa crema di zucca. Fate rosolare la zucca in padella e aggiungetela al riso cotto con burro e un filo di olio extravergine di oliva. Sfumate con la birra e lasciate cuocere a fuoco basso. A metà cottura, unite i funghi e salate. Mantecate con una noce di burro e servite.

Anche altre verdure (come il radicchio rosso) si lasciano condire dalla birra che sfuma un cremoso risotto alle zucchine mantacato con il taleggio; oppure si unisce alla frutta e, con mele e bocconcini di carne rosolata in padella, contribuisce al gusto speciale di un buon primo piatto.