DESCRIZIONE

Tagliate il radicchio rosso a listarelle e mettetelo ad appassire in una padella con l’olio extravergine di oliva. Quando sarà ben stufato ma croccante toglietene metà e mettetela da parte, al resto aggiungete lo zucchero di canna e fatelo caramellare.

Aggiustate di sale e mettetelo da parte. Tostate il riso in una casseruola con il burro e lo scalogno tritato finemente, poi sfumate con un bicchiere di vino rosso e continuate la cottura a fuoco medio per 15 minuti, mescolando e bagnando con mestoli di del brodo caldo.

A fine cottura unite il radicchio messo da parte e mantecate il risotto con il Pecorino Toscano DOP Cademartori. Servite guarnendo con il radicchio caramellato al centro del risotto, del prezzemolo tritato e una macinata di pepe.

L’idea di caramellare il radicchio rende il sapore del risotto molto accattivante e la mantecatura con il pecorino conferisce al piatto un gusto unico.

Il radicchio si sposa con il riso e dà sempre vita a piatti irresistibili. Ortaggi e verdure ben si amalgamano con il risotto cremoso e ne esaltano il sapore e ci sono altri ingredienti che, come le noci, con la loro dolcezza, stemperano il gusto amaro del radicchio e regalano anche un contrasto di consistenza molto interessante. E per dare sapidità al piatto potete aggiungere anche speck o pancetta.

In una padella, fate rosolare una cipolla affettata con il burro; fate tostare il riso e sfumate col vino. Fate cuocere a fiamma bassa e mescolate, aggiungendo man mano il brodo. Tritate il radicchio e unitelo al risotto con le striscioline di speck. Una volta che il riso è cotto, aggiungete una noce di burro e una spolverizzata di formaggio grattugiato, chiudete il coperchio, lasciate mantecare a fuoco spento e servite con un trito di noci. In alternativa allo speck, molto adatte come sapore e consistenza, anche le salsicce fresche sbriciolate e rosolate in padella si accompagnano al radicchio e corroborano il sapore del piatto.

Se nella stagione invernale volete approfittare del radicchio e portarlo in tavola in tante golose varianti, potete abbinarlo a dadini di zucca cotta in forno per dare al risotto un sapore più delicato, oppure accompagnarlo con sughi o salse speciali a base di ortaggi per dare cremosità ai vostri primi piatti.

Scopri di più