<< Tutte le ricette Difficoltà Tempo richiesto 45 Ricetta stampabile
Primi

Risotto ai funghi cardoncelli

INGREDIENTI (4 persone)

  • Riso

    320  gr

  • Funghi Cardoncelli

    350 gr

  • Salsiccia

    150 gr

  • Formaggio Monastero

    150 gr

  • Brodo vegetale

    1 lt

  • Olio Extravergine d’oliva

    q.b.

  • Aglio

    1 spicchio

  • Cipolla

    1/4

  • Carota

    1 intera

  • Passata di pomodoro

    1 cucchiaio

  • Vino bianco

    1/2 bicchiere

  • Prezzemolo

    1 ciuffo

  • Sedano

    1 gambo

  • Alloro

    1 foglia

  • Sale e pepe

    q.b.

DESCRIZIONE

Con il risotto ai funghi cardoncelli potrete realizzare un primo davvero invitante, da servire per un’occasione speciale o per un semplice pranzo domenicale in famiglia.

Il suo profumo irresistibile, unito a quello del soffritto e della salsiccia e alla cremosa consistenza data dal Formaggio del Monastero Cademartori, lo renderà presto il vostro piatto preferito!

Stanchi dei classici porcini? È giunto il momento di puntare su un diverso tipo di funghi: leggete questa ricetta e scoprite di più su come esaltare al meglio il sapore dei cardoncelli pugliesi con un fantastico risotto.

Prima di tutto, pulite accuratamente i funghi spazzolandoli con delicatezza, ripassateli con un panno umido e tagliateli a pezzetti. Fate dorare uno spicchio d’aglio schiacciato in una padella con qualche giro d’olio e una foglia di alloro e rosolatevi i funghi per qualche minuto.

Sfumate con il vino bianco, regolate di sale e pepe e poi cuocete per 5 minuti con il coperchio, bagnando con un mestolo di brodo se necessario.

In un’altra casseruola, fate soffriggere la cipolla, la carota e il sedano tritati con un paio di cucchiai di olio, aggiungetevi la salsiccia sbriciolata e mescolate per farla insaporire. A questo punto, unite il riso, fatelo tostare e poi portatelo a cottura bagnandolo costantemente con un mestolo di brodo.

Quando il riso è quasi pronto, aggiungete in pentola i funghi e la passata di pomodoro, spegnete il fuoco e mantecate con il Formaggio del Monastero Cademartori tagliato a dadini. Guarnite il risotto con una spolverizzata di prezzemolo tritato e una macinata di pepe e servite.