DESCRIZIONE

Sbucciate le pere e sistematele in una casseruola, copritele con acqua fredda, aggiungete il succo di mezzo limone e lo zucchero. Incorporate inoltre i semi di cardamomo spezzettati e lo zenzero in polvere. Fate cuocere a fiamma dolce, contate 20 minuti dal momento in cui l’acqua inizia a bollire. Scolatele e lasciatele raffreddare.

In una ciotola lavorate con un cucchiaio il Taleggio Cademartori tagliato a dadini, avvicinatela al vapore dell’altra pentola in modo da aiutarvi a lavorare meglio il formaggio, aggiungete un cucchiaio di panna liquida e lavorate fino a ottenere una crema liscia e omogenea.

Tagliate le pere a metà e con uno scavino togliete il torsolo. Versate la crema di Taleggio Cademartori in una sac-à-poche, riempite le pere. Infine cospargetele con i pistacchi tritati e irrorate con il miele di castagno.

Originale come dessert, intrigante anche come antipasto, questo piatto di pere sciroppate con la crema di taleggio è una vera delizia.

La frutta sciroppata, anche quella che si trova in commercio (pesche, albicocche, ananas) nel barattolo di vetro, può essere impiegata in moltissime ricette, facili e veloci da preparare.

Se volete preparare un dessert dell’ultimo minuto, le pesche sciroppate sono perfette, oltre che semplicemente servite a fettine in un bicchiere di vino rosé, anche per arricchire una crema pasticcera preparata con uova, latte e farina. Tagliatele a dadini e mettetele sul fondo delle coppette di vetro, coprite con la crema e terminate con un amaretto sbriciolato cosparso di zucchero a velo e cannella.

Coperte da yogurt bianco, sono perfette anche per una deliziosa colazione.

Se preferite preparare la frutta sciroppata in casa e realizzare conserve con le vostre mani, tagliate la frutta e aggiungetevi semplicemente acqua e zucchero.

Anche le mele sono buonissime se sciroppate e, se volete prepararle in casa, dovete tagliarle come le pere della nostra ricetta e cuocerle in un pentolino a fuoco basso. A fine cottura, scolatele dallo sciroppo e sistematele in un piatto. Riempitele con una marmellata a vostra scelta, oppure con del cioccolato, e farcitele con un ciuffo di gelato alla vaniglia e granella di mandorle e guarnite con un po’ dello sciroppo che avrete tenuto da parte. Se vi piace, potete anche sostituire il gelato con una golosa crema al burro.

Scopri di più