DESCRIZIONE

In una padella scaldate un cucchiaino d’olio extravergine d’oliva, unite i pomodorini tagliati a metà, unite i cipollotti bianchi tagliati a fettine e una zucchina tagliata a julienne, fate cuocere per qualche minuto senza far appassire troppo le verdure. Aggiustate di sale e pepe e spegnete il fuoco.

Lavorate la ricotta con 2 cucchiai d’olio extravergine d’oliva, delle foglioline di basilico tagliate e regolate di sale e pepe. Sbollentate le lasagne in abbondante acqua salata foglio per foglio.

In una pirofila adagiate un primo strato di fogli di lasagna, uno strato di ricotta, uno di verdure e una grattugiata di Pecorino stagionato Cademartori. Ripetete il procedimento fino all’esaurimento dei fogli di lasagna sull’ultimo strato aggiungete un pizzico di pepe e un filo d’olio extravergine d’oliva a crudo.

Fate cuocere in forno preriscaldato a 200°C per 45 minuti.

Delicate e saporite, le lasagne di verdure, accompagnate dalla ricotta, offrono un ottimo primo piatto per un pranzo domenicale all’aria aperta.

Le lasagne son tra le preparazioni più versatili. In cucina solleticano moltissime idee per golose varianti che alternano ingredienti dolci e saporiti i quali, uniti insieme, si esaltano a vicenda in un primo piatto che vince su tutti.

Una costante tra gli ingredienti, la besciamella, facilissima da preparare con farina, latte, burro e noce moscata, è la buonissima crema che amalgama tutto e garantisce il boccone perfetto.

Volete qualche suggerimento per la prossima domenica?

Fate saltare i carciofi in padella con olio extravergine d’oliva e cipolla, frullatene una parte e alternateli alla besciamella tra gli strati delle lasagne.

Se vi piacciono gli asparagi, scottateli in padella e rosolateli leggermente con carote e burro per poi frullarli in una deliziosa salsa che, alternata al prosciutto cotto, nella teglia delle lasagne, garantisce una cremosità appetitosa.

Zucchine, funghi, peperoni, patate e melanzane farciscono le lasagne di un menù vegetariano.

Il radicchio si lega con la besciamella e un pesto di noci per un piatto di lasagne dal sapore intenso. E, a proposito di pesto, quello genovese farcisce lasagne che profumano e sanno di primavera.

Fate soffriggere in padella un trito di cipolla, carote e sedano, rosolate la carne di manzo macinata, unite il pomodoro e il triplo concentrato, salate e fate sobbollire il ragù per la più classica delle lasagne.

Scopri di più