11 settembre 2014

Fare la fila al posto degli altri guadagnando.

Sembra un po’ il titolo di uno di quei lavori ‘farlocchi’ che si trovano sul web, che promettono facili guadagni in pochissimo tempo. Tutto senza nemmeno muoversi dal divano. In realtà fare il Codista è un lavoro vero e proprio, con tanto di corsi specializzati dove insegnano il portamento e i trucchi da seguire per diventare un professionista della fila.

Non è un lavoro così semplice come sembra infatti. Servire più clienti, fare code a destra e a sinistra, conoscere tutti i documenti necessari e gli sportelli giusti a cui rivolgersi senza fare ping-pong tra gli uffici, richiede organizzazione e scaltrezza.

In Italia, tutto nasce dall’intuizione geniale di un quarantenne salernitano che da imprenditore di se stesso è diventato un vero esperto, tanto da fare scuola e organizzare corsi specifici che assicurano un’assunzione con contratto nazionale agli iscritti, più alcuni seminari gratuiti per i partecipanti che vogliono ottenere ulteriore esperienza.

Quindi, se avete intenzione di acquistare i nostri formaggi in più punti vendita, la soluzione è semplicissima: assumere un codista per ogni negozio e il gioco è fatto. Sperando che poi non scappi con il bottino!

A fare la coda non c’è gusto? #cademartoriperò

Altri Articoli

  • 20 febbraio 2015

    Un gusto da Oscar

    Tra non molto conosceremo i vincitori degli Oscar 2015. Tra i tanti nomi in lizza, sarà davvero molto difficile per la giuria scegliere il migliore. Per ingannare l'attesa abbiamo pensato di proporvi una serie di parodie di film famosi (e già pluripremiati), in versione Cademartori. vai all’articolo >>
  • 30 ottobre 2014

    Taleggio o scherzetto?

    È arrivato Halloween e le strade si riempiono di travestimenti di ogni tipo. Noi di Cademartori siamo prontissimi ad accogliere chiunque bussi alla nostra porta, con i nostri mostri di bontà trasformati in gustosissimi dolcetti formaggiosi? Ovviamente, ogni travestimento ne ha uno perfetto. vai all’articolo >>
  • 2 ottobre 2014

    Vedere le cose da un'altra prospettiva.

    Ogni giorno un'opera d'arte viene fotografata in pose “imbarazzanti” e circondata da file di turisti (e non solo) che fanno a gara per scattare nelle prospettive più assurde. Se i monumenti potessero parlare chissà cosa direbbero... vai all’articolo >>
  • 9 luglio 2014

    Vi sembrerà strano, ma non esiste solo il calcio.

    L'Italia è uscita dai Mondiali, dopo un girone e un caldo infernale. Le abbiamo viste tutte: dai portieri “travestiti da saracinesche” ai giocatori che azzannano gli avversari, fino ai 5 volte campioni del mondo che si prendono 7 goal (uno per coppa più due per simpatia). Tutte cose che ci fan pensare che non esiste uno sport più pittoresco del calcio. Ma ne siamo proprio sicuri? vai all’articolo >>